Giuseppe Fiorello e l’Era del Relazionésimo

Anticipazione
Beppe Fiorello foto

Che il mondo dell’arte e della cultura si avvicini sempre più alla proposta del Relazionésimo è ormai cosa certa e l’Expo Summit delle relazioni di metà luglio alla Fiera di Vicenza ne sarà la dimostrazione.

Tra i volti noti e rappresentativi del mondo dello spettacolo anche l’attore Giuseppe Fiorello ha scelto di “sposare la causa” del Relazionésimo.

Quello che possiamo anticipare è che Vicenza, città laboriosa di quel “Veneto del fare”, si propone come terra del pensare per avviare “l’Era del Relazionésimo” che le fondatrici di Beate Vivo Farm Ombretta Zulian e Ketty Panni hanno immaginato, proposto e messo in cammino.

E in questo cammino l’attore siciliano, protagonista di fiction e film che hanno raccontato grandi protagonisti e storie del nostro Paese, ha scelto di interpretare a suo modo, con la sua sensibilità e con il suo volto il Relazionésimo.

Vicenza accoglierà Giuseppe Fiorello nel suo più prestigioso gioiello, il Teatro Olimpico.

Tra pochi giorni vi sveleremo in che modo.

CONDIVIDI

Iscriviti alla Newsletter